Terms and Conditions

Termini di servizio del sito lodd.it

Benvenuto sul sito della rivista Libero Osservatorio Del Diritto (“LODD”).

Grazie per l’utilizzo dei nostri prodotti e servizi («Servizi»). I Servizi sono forniti dall’associazione Matrix Editore, con sede in Milano, via Manzoni, civico 41.

Utilizzando i nostri Servizi, l’utente accetta i presenti termini. Si prega di prenderne conoscenza con l’attenzione richiesta e necessaria.

I nostri Servizi sono molto eterogenei, pertanto talvolta potrebbero trovare applicazione altri termini aggiuntivi o requisiti relativi a specifici prodotti/Servizi. I termini aggiuntivi saranno disponibili con i relativi Servizi e faranno parte del contratto stipulato con noi dall’utente in caso di utilizzo di tali Servizi.

Utilizzo dei nostri Servizi.

Per i minori di 18 anni, l’account di “LODD” deve essere creato da un genitore o tutore legale che poi dovrà impostare un account secondario per il minore.

È necessario seguire tutte le norme messe a disposizione dell’utente all’interno dei Servizi.

I nostri Servizi non devono essere utilizzati in modo improprio. Ad esempio, è vietato interferire con i nostri Servizi o tentare di accedervi utilizzando un metodo diverso dall’interfaccia e dalle istruzioni da noi fornite. È possibile utilizzare i nostri Servizi solo nei modi consentiti dalla legge. Potremmo sospendere o interrompere la fornitura dei nostri Servizi all’utente qualora questi non rispettasse i nostri termini o le nostre norme oppure qualora stessimo effettuando accertamenti su un caso di presunto comportamento illecito.

Con l’utilizzo dei nostri Servizi, l’utente non diventa titolare di alcun diritto di proprietà intellettuale sui nostri Servizi o sui contenuti a cui accede. È vietato utilizzare i contenuti provenienti dai nostri Servizi senza aver ottenuto l’autorizzazione del proprietario o ove non sia consentito dalla legge. I presenti termini non concedono all’utente il diritto di utilizzare alcun marchio o logo impiegato nei nostri Servizi. È vietato rimuovere, oscurare o alterare eventuali note legali visualizzate nei nostri Servizi o insieme a essi.

In relazione all’utilizzo dei Servizi da parte dell’utente, potremmo inviare a quest’ultimo annunci di servizio, messaggi amministrativi e altre informazioni.

I nostri Servizi sono disponibili sui dispositivi mobili. Tali Servizi non devono essere utilizzati qualora possano distrarre e causare violazioni del codice della strada o delle leggi sulla sicurezza.

Il titolare e utente di account è tenuto a comportarsi in modo appropriato, rispettoso e corretto. Questo include personale l’uso di messaggi, documenti, commenti, immagini, foto, video e altre informazioni, risultando vietata qualsiasi condivisione o funzione di comunicazione messa a disposizione per la condivisione dei richiamati prodotti.

In via meramente esemplificativa:

  • è proibito effettuare azioni che potrebbero violare i diritti di privacy e proprietà intellettuale;
  • è inoltre proibito utilizzare a qualsiasi titolo (condividere, vendere, donare, acquisire o raccogliere) i dati degli altri utenti, in disponibilità della rivista on line “LODD”, senza autorizzazione scritta da parte di quest’ultima;
  • è ancòra proibito provocare o sfruttare qualsiasi errore di programmazione o dei prodotti di “LODD” per avvantaggiarsi in modo sleale;
  • è proibito usare o associare il proprio account e i relativi prodotti a qualunque attività commerciale;
  • è altresì proibito svolgere, tentare di svolgere o minacciare di svolgere attività contrarie ai presenti Termini di servizio o a qualsiasi legge applicabile.

L’account di lodd.it dell’utente.

Per utilizzare alcuni dei nostri Servizi potrebbe essere necessario creare un account all’interno del sito lodd.it. Il relativo profilo può essere creato dall’utente stesso o assegnato da un amministratore. Qualora l’utente utilizzasse un account lodd.it assegnato da un amministratore, potrebbero essere applicati termini diversi o aggiuntivi e l’amministratore potrebbe essere in grado di accedere all’account o di disattivarlo.

Per proteggere l’account lodd.it, è necessario mantenere la password riservata. L’utente è responsabile dell’attività svolta su o attraverso il proprio account ed è altresì responsabile per i casi di somministrazione di dati non veritieri nonché di utilizzazione di un nome falso o altrui (usurpazione). È inoltre vietato all’utente condividere il proprio account e/o la propria password con terzi soggetti. In caso si venisse a conoscenza di qualsiasi utilizzo non autorizzato della propria password o del proprio account lodd.it è consigliato avvisare, senza indugio, la redazione della rivista al seguente indirizzo e-mail: info@liberosservatoriodeldiritto.org

Protezione della privacy e del copyright.

Le norme sulla privacy di lodd.it illustrano la nostra modalità di trattamento dei dati personali e di protezione della privacy dell’utente quando questi utilizza i nostri Servizi. Utilizzando i nostri Servizi, l’utente accetta che l’associazione Matrix Editore, titolare della rivista Libero Osservatorio Del Diritto e del dominio lodd.it, possa utilizzare tali dati in conformità con le norme sulla privacy.

Rispondiamo alle notifiche di presunta violazione del copyright e provvediamo a chiudere gli account dei trasgressori recidivi in conformità con la procedure stabilite dalle leggi in materia.

I contenuti dell’utente nei nostri Servizi.

I nostri Servizi consentono di caricare, trasmettere, memorizzare, inviare o ricevere contenuti.

Quando l’utente carica, trasmette, memorizza, invia o riceve contenuti da o tramite i nostri Servizi, concede in via definitiva al titolare del dominio lodd.it il diritto di proprietà esclusiva sull’opera consegnata.

Modifica e interruzione della fornitura dei Servizi.

Ci adoperiamo costantemente per modificare e migliorare i nostri Servizi. Potremmo aggiungere o rimuovere funzionalità o caratteristiche e potremmo sospendere o interrompere del tutto la fornitura di un Servizio.

L’utente è libero di interrompere l’utilizzazione dei nostri Servizi in qualsiasi momento. Si avvisa che lodd.it, reciprocamente, può interrompere la fornitura di Servizi all’utente oppure stabilire nuovi limiti di accesso ai Servizi in qualsiasi momento.

Garanzie e limitazioni di responsabilità.

Per i nostri Servizi ci prefiggiamo un livello qualitativo di alta competenza e professionalità, nella viva speranza che il relativo utilizzo sappia soddisfare appieno ogni singolo utente sull’ovvio presupposto che i “Servizi” vengono comunque resi e recepiti «così come sono» senz’alcuna garanzia quantitativa periodica di contenuti pubblicati. Nella misura consentita dalla legge, escludiamo tutte le garanzie pur se ‘implicite’.

Responsabilità dei nostri Servizi.

Quando permesso dalla legge, l’associazione Matrix Editore e i suoi distributori non saranno responsabili di perdite di profitti, entrate o dati, né di danni diretti e/o indiretti in generale.

Nella misura consentita dalla legge, la responsabilità di “LODD” e dei suoi distributori in merito a qualsiasi reclamo presentato ai sensi dei presenti termini, inclusi i reclami per qualsiasi garanzia implicita, si limita alla somma a noi versata dall’utente, laddove prevista, per l’utilizzo periodico dei servizi ovvero, a nostra discrezione, a una nuova fornitura dei servizi.

In ogni caso, l’associazione Matrix Editore e i suoi distributori non saranno responsabili di eventuali perdite o danni ragionevolmente non prevedibili.

Utilizzo da parte di studi professionali, o di aziende, dei nostri Servizi.

Qualora i nostri Servizi siano utilizzati da uno studio professionale o da un’azienda, questi dovranno accettare i presenti termini e garantire che ad ogni singolo utilizzatore corrisponda un singolo account personalizzato.

Informazioni sui presenti Termini.

Potremmo modificare i presenti termini o eventuali termini aggiuntivi applicabili a un Servizio. I termini devono essere consultati regolarmente, in quanto liberamente consultabili sul sito della rivista nella sezione “term & condition”. Se l’utente non accetta la eventuale modifica dei termini di un Servizio, è invitato a recedere dal rapporto cancellando il relativo account.

Qualora l’utente non dovesse rispettare i presenti termini, la mancata adozione immediata di provvedimenti da parte nostra non potrà essere intesa quale rinuncia a nostri eventuali diritti.

In caso di eventuali controversie derivanti dai presenti termini o dai Servizi o a essi correlate, verranno applicate le leggi dello stato Italiano. Tutti i reclami derivanti dai presenti termini o Servizi o a essi correlati andranno presentati esclusivamente presso il Tribunale di Milano.

Vers. orig. 1.0 – effettiva dal 7.01.2015